Paolo Dalponte

Paolo Dalponte nasce a Lomaso, Trento nel 1958 e vive a Poia – Ponterche (TN). Partecipa dal 1989 all’attività culturale ed artistica dello Studio d’Arte “Andromeda” di Trento, trasferendo nel campo della grafica umoristica il linguaggio analitico che contraddistingue la sua produzione pittorica. Abbina carica ironica dell’immagine a perizia disegnativa della matita raggiungendo espressioni umoristiche singolari e di sicuro effetto. Dalle prime mostre personali in Trentino nel 1988, a partire dal 1993 ha cominciato ad esporre in molte mostre personali e a partecipare a rassegne nazionali e internazionali, vincendo numerosi premi nazionali e internazionali. Ha partecipato ai maggiori Saloni e Concorsi nazionali ed internazionali di grafica umoristica: Ankara, Beringen, Bogotà, Bratislava, Dolo, Foligno, Tehran, Pechino, Ekaterinburg, etc. Collabora a Smemoranda dal 1998. All’inizio del 1998 è uscito il libro “Disegni di segni”, una selezione di disegni degli ultimi anni, con il quale ha vinto la Palma d’Oro per la letteratura illustrata al 51° Salone Internazionale dell’Umorismo di Bordighera. Mantiene una frequente attività espositiva sia nel campo della pittura che della grafi ca umoristica, tiene corsi di disegno, realizza illustrazioni per l’editoria ( libri, poster, loghi ecc.). La tavola per il concorso è stata realizzata con matita.

Scarpetta d’Oro

Premio Internazionale di Illustrazione per l’infanzia