Paola Rattazzi

Dopo il diploma presso il Liceo Artistico “Ego Bianchi” di Cuneo, si laurea con lode all’ISIA (Istituto Superiore per le Industrie Artistiche) di Urbino, dove segue uno stage con Lorenzo Mattotti. Frequenta un corso di illustrazione, a Venezia, con Lisbeth Zwerger.

Lavora nella grafica pubblicitaria continuando a coltivare le sue attitudini creative. Nel 2008 viene selezionata alla 1a Biennale Itinerante di Tehran e invitata a partecipare alla mostra/asta L’arte contemporanea abbraccia la Lila presso il Teatro La Pergola a Firenze.

Nel 2009 ottiene il 2° Premio per la pittura al XXXI Premio Matteo Olivero di Saluzzo. Nel 2010 il suo dipinto Pomeriggio sull’erba viene scelto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo per la Copertina del volumetto Il nostro patto di civiltà. La Carta Costituzionale e la Carta dei Diritti UE; lo stesso anno vince il XXXII Premio Matteo Olivero per la pittura a Saluzzo e il Premio Provincia di Cuneo al XXII Premio Nazionale Cesare Pavese a Santo Stefano Belbo.

Nel 2011 decide di lasciare il lavoro di grafica per dedicarsi esclusivamente alla pittura.

Finalista al Premio Arte Mondadori nel 2010 e 2011, l’anno successivo le viene assegnato il Premio della Critica al XXXIV Premio Matteo Olivero di Saluzzo, ed è finalista al Premio Marina di Ravenna e al XVII Concorso d’Arte SaturARTE di Genova. Nel 2014 è finalista al concorso Art Open Space Gallery con la seconda delle cinque esclusive mostre previste per la rassegna 2014 e una sua opera viene scelta per la copertina del prestigioso ’Ltò Almanach 2015, edito da Primalpe.

Partecipa al FlashMobArt curato da Togaci, patrocinato dal MAU (Museo Arte Urbana) di Torino e HulaHoop Gallery Torino-Roma.

Nel 2018 partecipa al progetto EdicolArte, ideato da Togaci, con l’installazione artistica “Insetti” e a The Others Art Fair, la principale fiera indipendente italiana, dedicata alle più recenti tendenze artistiche internazionali.

Da dicembre 2018 a febbraio 2019 espone all’Ema Art Club nelle sedi dell’EMA: Agenzia Europea del farmaco di Londra.

Nel 2019 si dedica a tempo pieno all’illustrazione e vince la 24ª edizione del Premio Scarpetta D’Oro.Finalista al concorso “Illustratore dell’anno” di Città del Sole, illustra le nuove magliette del Gioco del Compleanno, sempre per Città del Sole; viene selezionata tra gli illustratori pubblicati sull’Annual 2020 dell’Associazione Autori di Immagini.

Vive e opera a Torino.