Marie Mermoud

Marie Mermoud nasce a Sierre in Svizzera nel 1961 e risiede a Milano. Consegue il Diploma dell’Accademia di Belle Arti di Sion (CH) nel 1983 e nel 1990 quello di Illustrazione presso l’Istituto Europeo del Design di Milano. Dal 1991 al 1993 lavora presso una Casa Editrice di Milano come illustratrice di libri per l’infanzia. Dal 1998 al 2004 lavora come freelance presso varie Case Editrici svizzere di libri per l’infanzia, realizzando diversi progetti: nel 1998: “L’enfant et le crocodile” di A. Thurler, Secondo Premio “Planète Bleue”; nel 2000: “De la poudre à curieux dans un papier bleu” di Sonia Mermoud; nel 2002: “Phantasia” di A. Thurler; nel 2004: “Marie-Mo” et le pangolin a l’anniverser du roi Finard” di A. Thurler. Ha collaborato a varie campagne di sensibilizzazione di Amnesty International e di OSAR per i ragazzi su temi umanitari, come ad esempio, nel 2003 “L’homme de fer” dei Fratelli Grimm per l’OSAR. Nel 2006 ha pubblicato il Calendario Natalizio per la Fondazione “Lavigny” in Svizzera.

Ha eseguito l’opera premiata con tecnica a intaglio, acquerello e matita.

Scarpetta d’Oro

Premio Internazionale di Illustrazione per l’infanzia