Giulia Maidecchi

Illustratrice classe 1986, utilizzo principalmente tempera e inchiostro a cui unisco le tecniche digitali. Diverse mie opere sono state selezionate e premiate presso concorsi di i/lustrazione nazionali ed internazionali. Nel 2011 due mie opere sono state selezionate ed esposte per la quinta edizione del Concorso Internazionale di Illustrazione “Disegni al Sole”ed il concorso Talent Next presso il Pisa Book Festival.
Nel 2013 l’illustrazione preparata per la copertina del racconto La Madre del mondo è stata scelta tra le opere finaliste del concorso di i/lustrazione editoriale “Copertine al tratto – subway-letteratura 2013”. Nello stesso anno mi sono aggiudicata il 18° premio internazionale di illustrazione per l’infanzia “Scarpetta d’oro” con l’opera E se le scambiassi?. L’opera vincitrice è stata esposta dal 19 ottobre al 1 O novembre presso la mostra allestita dagli organizzatori del concorso al Castello dei Da Peraga a Peraga di Vigonza (PD).
Nel 2014 due mie illustrazioni sono state selezionate al premio “Ronzinante” e sono state esposte a Modena dal 27 aprile all’l 1 maggio 2014, presso la mostra “Immaginare Chisciotte”, successivamente replicata a Sassuolo dal 7 al 15 novembre. Inoltre, una mia illustrazione è stata selezionata al concorso “Un Mare di Matite” ed esposta nell’ambito di Albissola Comics 2014.
Nel 2017 ho vinto il primo premio al concorso “Disegno Genova 3” e la mia opera è stata esposta presso lo SMACK! Fiera del fumetto, cosplay e giochi di Genova. Recentissima è infine la selezione di una mia illustrazione all’undicesima edizione del concorso “Disegni al Sole”, che è stata esposta al Graffi – Libri al Sole Festival di Celle Ligure dal 2 al 4 giugno. Ho ideato e sviluppato il mio sito web (giulia-maidecchi.com) ed ho curato il design grafico di loghi, icone e partecipazioni per commissioni private. Ho una formazione scientifica (Dottorato di ricerca in Scienza e Tecnologia dei Materiali) e mi sono occupato di nanotecnologie in parallelo all’attività di illustratrice fino al 2016. Maggiori informazioni sono disponibili su: https://www.giulia-maidecchi.com/.