Mostra “I nuovi percorsi digitali”

Feb 26, 2015 | edizione 2015

Si è conclusa con grande successo la mostra “I nuovi percorsi digitali” che si è svolta presso le Antiche Scuderie di Dolo che hanno ospitato per un mese le 30 opere del 19’ Premio Internazionale di Illustrazione per l’infanzia “Scarpetta d’oro” promosso da Acrib, in collaborazione con Assocalzaturifici, Regione Veneto e Comune di Dolo.

Risultato molto soddisfacente che ha visto più di 400 alunni del territorio partecipare ai laboratori e alle visite guidate che si sono svolte durante il periodo della mostra.

La notorietà raggiunta presso gli Illustratori in tutt’Italia e anche all’estero, così come la crescente adesione di scuole e classi del territorio, testimoniano che spese, impegno e generosità nel far crescere il Premio stanno dando ottimi frutti.

L’edizione di quest’anno in particolare ha segnato un nuovo salto significativo nel percorso di “Scarpetta d’oro” con un tema “diverso” e “attuale”, attento ai mutamenti che la tecnologia sta rapidamente immettendo nel nostro quotidiano. Il titolo “I nuovi percorsi digitali”, forse di non immediata comprensione a un primo impatto ha raccolto opere di un livello eccellente in cui la creatività e la tecnica si sono espresse liberamente e al meglio.

Inoltre il completo rinnovamento del sito dedicato al concorso www.scarpettadoro.org. dove sono state digitalizzate le opere e i cataloghi delle edizioni precedenti permetterà in futuro agli illustratori di interagire con il mondo della rete e di creare un network tra artisti che utilizzano nuove e vecchie tecniche.

Ora in concorso prosegue e inizia il compito delle classi scolastiche che vorranno inventarsi un racconto o una fiaba partendo dall’illustrazione vincitrice di Nicola Paci. Come ogni anno una Giuria sceglierà la migliore che verrà illustrata da altre tavole. Si arriverà così a un nuovo libretto dell’ormai consistente biblioteca del Premio.

Ma già incalza la prossima edizione, la ventesima!
Il titolo proposto per il prossimo anno è “Luce sulle scarpe”, in riferimento alla decisione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite che ha proclamato il 2015 Anno internazionale della Luce e delle tecnologie basate sulla Luce. Un tema vastissimo questa volta, quindi, per i suoi molteplici significati che vanno dai più immediati a quelli più complessi e colti. La scelta del 2015 come Anno internazionale della luce è infatti un’iniziativa promossa e sostenuta da organizzazioni scientifiche di tutto il mondo che intende favorire una migliore comprensione del valore e della rilevanza scientifica, sociale e culturale del ruolo della luce. Quindi anche per le scarpe!