Lucia Scola Vince il premio “Scarpetta D’Oro 2018″ per Illustratori

Dic 3, 2018 | edizione 2018

La cerimonia di premiazione si è svolta al Palarcobaleno di Fossò.

Trionfa nel concorso di scrittura creativa la classe IV A della Scuola Italia K2 di Fiesso d’Artico.

Venezia, 26 novembre 2018 – È Lucia Scola la vincitrice della 23° edizione del Concorso “Scarpetta D’Oro 2018”. La giovane illustratrice marchigiana guadagna il primo posto con l’opera “Colpo di … genio”. La cerimonia di premiazione si è svolta sabato 24 novembre al Palarcobaleno di Fossò, alla presenza di Vincenzo Marinese, Presidente di Confindustria Venezia Rovigo, di Gilberto Ballin, Vice Presidente di Acrib Servizi Srl per i Calzaturieri del Brenta, di Gabriele Michieletto, Consigliere della Regione Veneto, di Tommaso Cancellara, Direttore Generale Assocalzaturifici, e di Federica Boscaro, Sindaco di Fossò.

Sono 120 le opere realizzate da illustratori provenienti da tutta Italia e dall’estero, che hanno partecipato al concorso, promosso da ACRiB-Sezione Calzature di Confindustria Venezia Rovigo, con il contributo della Regione Veneto, in collaborazione con il Consorzio Maestri Calzaturieri del Brenta e Assocalzaturifici.

Seconda classificata Michela Bertollo, illustratrice di Romano d’Ezzelino, terza Luna Boselli di Abbiategrasso. Quattro le menzioni d’onore assegnate e sei i premi speciali. Lo ha stabilito la giuria di professionisti composta da esperti di illustrazione, arte, sceneggiatura e comunicazione, presieduta dallo scrittore e disegnatore romano Guido Clericetti.

Durante la cerimonia sono stati consegnati quattro riconoscimenti alle scuole primarie e secondarie di primo grado, vincitrici del concorso di scrittura e composizione creativa “A ognuno la sua scarpa”. Il primo premio, di 500 euro, è andato alla classe IV A della Scuola Italia K2 di Fiesso d’Artico (Ve), autrice della favola “Un paio a ciascuno”.

È invece Tre, due, uno… tac e via!” di Arianna Ambrosi, l’illustrazione preferita dai cittadini della Riviera del Brenta, votata con il maggior numero di “Mi piace” sulla pagina Facebook del Comune di Fossò. La cittadina rivierasca ha ospitato la seconda edizione della mostra diffusa fuori concorso “Scarpetta d’Oro–A PIEDI …”, iniziativa collaterale alla manifestazione principale.

Nel frattempo, dal 6 al 22 novembre, 30 opere in concorso, segnalate dalla giuria, sono rimaste esposte al Politecnico Calzaturiero, che ha ospitato laboratori didattici gratuiti sul tema calzatura a 320 alunni delle classi III e IV delle Scuole del territorio.

All’evento hanno partecipato anche il finalista del Premio Campiello 2018 Lorenzo Nardean, il Com. Capo Tecnico Letterio Saverio Costa della Polizia di Stato-Compartimento Polizia Postale di Venezia, che ha richiamato l’attenzione dei presenti sulla prevenzione contro il cyberbullismo e su una navigazione attenta e

consapevole su Internet, ed il Capitano Giuseppe Armani della Guardia di Finanza del Comando di Venezia, che ha illustrato l’azione nella lotta alla contraffazione, nella tutela del patrimonio intellettuale e del consumatore.

“Questa iniziativa – dichiara il Presidente di Confindustria Venezia Rovigo Vincenzo Marineseha il pregio di valorizzare un connubio fondamentale, quello fra impresa e arte. È grazie alla creatività, infatti, che un’azienda nasce, elabora soluzioni alle problematiche, si innova e dunque cresce”.

“Per noi calzaturieri – sottolinea Gilberto Ballin, Vice Presidente di Acrib Servizi – è un onore curare l’organizzazione di questo premio, fra le più importanti azioni di promozione per il nostro territorio. L’obiettivo è di fare conoscere la storia, la cultura, il design, la tecnologia e le opportunità che questo settore può offrire ai giovani. Speriamo di fare appassionare i futuri professionisti a questa produzione d’eccellenza, che ci caratterizza e ci rende noti in tutto il mondo”.

Il Premio Scarpetta d’Oro

Il Concorso Scarpetta d’Oro è nato nel 1995, quando un gruppo di insegnanti della Riviera del Brenta maturò il progetto didattico-formativo e di educazione culturale, nato da un’idea del maestro Luigino Ferraresso, per promuovere tra le nuove generazioni il sapere e il gusto della tradizione calzaturiera e di un’arte manifatturiera in continua evoluzione.

Il Premio “Scarpetta d’Oro”, articolato nei due concorsi di disegno per illustratori e di scrittura creativa per le scuole, è curato da ACRiB-Sezione Calzature di Confindustria Venezia, in collaborazione con il Consorzio Maestri Calzaturieri del Brenta e il Politecnico Calzaturiero.

Scarpetta d’Oro, nel tempo, ha saputo conquistare considerazione nel panorama dei concorsi per l’illustrazione, divenendo uno tra i più importanti d’Italia, in talune occasioni fungendo da trampolino di lancio per gli artisti premiati.

Grazie alla creazione di un sito interamente dedicato al progetto (www.scarpettadoro.org), è possibile visualizzare tutte le opere e le favole illustrate, che si sono classificate con merito negli ultimi ventitré anni.