Home 5 Edizione 2024 5 Bando concorso – Scarpetta d’Oro 2024 Scuole

Bando per le Scuole – Scarpetta d’Oro 2023

Scarpetta d’Oro “100 passi nel domani”

Edizione nr. 27

 

Il Concorso

Il Premio Internazionale di illustrazione e narrazione per l’infanzia Scarpetta d’Oro è un’iniziativa nata nel 1995, come progetto didattico-culturale, a cura di alcuni insegnanti della Riviera del Brenta, per avvicinare le giovani generazioni al contesto territoriale in cui vivono e per mantenere vive le tradizioni, unendo la creatività alla concretezza del riferimento economico. Fin dalle origini, il concorso è stato sostenuto dall’industria calzaturiera del Brenta. Oggi, nell’ambito della cultura d’impresa, viene promosso da Confindustria Veneto Est, ed è organizzato dal Politecnico Calzaturiero, con il supporto di Enti Locali, Scuole ed operatori economici. Scarpetta d’Oro si articola in due concorsi. Il primo è rivolto a disegnatori ed illustratori, invitati a presentare un’opera figurativa ispirata al tema della calzatura, che annualmente viene individuato dalla Giuria di merito. Il secondo di scrittura creativa è riservato alle scuole primarie e secondarie di primo grado, che sono invitate ad elaborare favole ispirate all’opera vincitrice del Concorso Illustratori dell’anno precedente. La mostra delle opere vincitrici e assegnatarie di riconoscimenti e la cerimonia di premiazione si svolgono in luoghi di valore storico-artistico della Riviera del Brenta, per sottolineare il legame tra prodotto manifatturiero, arte ed ambiente.

Bando per le scuole
Edizione nr. 27
Tema dell’anno 2024: 100 passi nel domani

Nel 2023 è stato festeggiato il primo centenario di fondazione della “Scuola per modellisti e tecnici della calzatura della Riviera del Brenta”, ora Politecnico Calzaturiero. Il concorso Scarpetta d’Oro-Illustratori nel 2023, con l’immagine derivata, ha rappresentato una delle azioni per celebrare questa tappa importante, con uno sguardo temporale all’oltre che verrà, nel legame tra la manifattura d’eccellenza, l’espressione artistica, la formazione tecnica e la cultura d’impresa da promuovere nelle future generazioni.

Regolamento

Confindustria Veneto Est bandisce il 27° Concorso “Scarpetta d’Oro-Scuole”, organizzato dal Politecnico Calzaturiero scarl, con sede Via Venezia n. 62 – 35010 Capriccio di Vigonza (PD), cod. fisc. 03314980271.

1. PARTECIPAZIONE AL CONCORSO

La partecipazione al Premio Internazionale di narrazione per l’Infanzia “Scarpetta d’Oro” è gratuita. È aperta a tutte le Scuole Primarie e Secondarie di Primo Grado dei plessi scolastici e degli Istituti Comprensivi delle province della Regione Veneto.

Sono previste due categorie:
CATEGORIA A – SCUOLA PRIMARIA
È riservata ai lavori di gruppo, elaborati e prodotti dalle classi 3ª e 4ª delle Scuole Primarie.

CATEGORIA B – SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
È riservata a lavori di gruppo, ideati e progettati dalle classi 1° e 2° della Scuola Secondaria di Primo Grado.

Il Concorso inizia il 15 dicembre 2023.
La Scuola interessata alla partecipazione è invitata a dare comunicazione della manifestazione d’interesse alla segreteria entro il 31 gennaio 2024 a info@scarpettadoro.org con ricevuta di lettura

2. CARATTERISTICHE DELLE OPERE

È ammessa per ogni classe concorrente una sola proposta, originale e inedita, elaborata come un unico progetto unitario
L’Opera deve essere originale, inedita, non premiata o segnalata in altri concorsi, e non deve essere pubblicata, divulgata o condivisa sui social networks o in altro modo utilizzata prima della comunicazione dell’assegnazione del primo premio e degli ulteriori riconoscimenti. L’opera dovrà essere presentata in forma anonima. L’opera dovrà essere ispirata dall’illustrazione vincitrice del 27° concorso “Scarpetta d’Oro-Illustratori”, ed attinente al tema “100 passi nel domani”.

Nel dettaglio:
A. I partecipanti della CATEGORIA A (classe 3° e 4° del-la Scuola Primaria) possono presentare un testo narrativo per l’infanzia o una fiaba collegati al mondo infantile, alla manifestazione dei bisogni e del sentire dell’infanzia nell’attualità, alla capacità di stupirsi e suscitare meraviglia e di valorizzare le diversità. Gli elaborati redatti da ciascuna classe devono essere di lunghezza minima di n. 3 pagine dattiloscritte e massima di n. 6 pagine dattiloscritte, la lunghezza del testo deve essere al massimo di 1.000 parole.

B. I partecipanti della CATEGORIA B (classe 1° e 2° della Scuola Secondaria di Primo Grado) possono partecipare presentando un progetto collettivo, organico ed unitario. Sono ammessi:
– testi come photobook, articolo giornalistico (reportage, intervista, articolo d’opinione, lettera aperta), racconto, poesia, dialogo;
– composizioni artistiche (modelli plastici, progetti, disegni o rappresentazioni grafiche in genere, di forma e materiali a libera scelta);
– prodotti informatici (realizzazione di pagine web, videogiochi e prodotti multimediali in genere);
– produzioni audiovisive (come documentari, dossier, cortometraggi e filmati in genere, interviste, rappresentazioni teatrali e spettacoli in genere: cori, danze, musical, video musicali – della durata massima di 3 minuti)

3. DOCUMENTAZIONE DA INVIARE E TERMINI

Documentazione
La partecipazione al Concorso potrà avvenire con la contestua-le spedizione e/o consegna della seguente documentazione:

a. L’opera
Categoria A
(classe 3° e 4° della Scuola Primaria)
Gli elaborati vanno presentati in
– Un originale cartaceo stampato;
– Una copia in formato word (file con estensione .doc op-pure .docx) su CD o chiavetta USB

Categoria B (classe 1° e 2° della Scuola Secondaria di Primo Grado)
Gli elaborati vanno presentati in
– Un originale cartaceo e/o fotografie di modelli plastici e/o link di download;
– Una scheda tecnica informativa su idea progettuale, materiali scelti e processo esecutivo;
– Una copia in formato digitalizzato su CD, chiavetta USB e/o link di download.

b. La scheda di partecipazione
La scheda, in calce al regolamento, scaricabile dal sito www. scarpettadoro.org – Sezione “Partecipa”, va stampata, compilata in ogni parte, timbrata e firmata dal Dirigente Scolastico. Va consegnata in originale allegata all’elaborato.

Termini e luogo di consegna
Il materiale indicato ai precedenti punti deve essere consegnato entro il termine improrogabile di venerdì 17 maggio 2024.
I lavori dovranno pervenire entro la scadenza, consegnati a mano o inviati a mezzo posta, all’indirizzo: Premio Scarpetta d’Oro-Scuole c/o Politecnico Calzaturiero – Via Venezia 62 – 35010 Capriccio di Vigonza (Pd)
Per il termine di spedizione farà fede la data del timbro postale.

4. CAUSE DI ESCLUSIONE DALLA PARTECIPAZIONE

Sono cause di esclusione dall’ammissione al Concorso e dalla premiazione:
– la presentazione di elaborati in forma di opera non organica, non unitaria e non collettiva;
– la presentazione della domanda di partecipazione non corredata da tutti i documenti elencati all’art. 3 (Documentazione);
– la presentazione della domanda di partecipazione e dell’elaborato oltre la scadenza del 17 maggio 2024, previsto all’art. 3 (Termini);
– la domanda di partecipazione corredata da documenti in formati diversi da quelli elencati all’art. 3) e /o non completa;
– di opere in forma non anonima;
– l’eventuale divulgazione dell’opera prima della comunicazione dell’elenco di vincitori e assegnatari di riconoscimenti, come indicato all’art. 2

5. GIURIA E SELEZIONE

Le opere candidate saranno valutate da una Giuria di merito nominata dal Politecnico Calzaturiero. Le decisioni della Giuria, nella formazione della graduatoria, saranno inappellabili e insindacabili.
La Giuria sarà formata, tra gli altri, da esperti di letteratura giovanile, pedagogia, educazione, illustrazione per l’infanzia, comunicazione.
Le proposte – in forma anonima, contrassegnate unicamente da un numero progressivo – saranno sottoposte alla Giuria per la valutazione di merito.
La Giuria assegnerà un premio all’Opera che risulterà più meritevole e altri riconoscimenti, come in dettaglio indicati all’art. 6).
Giuria Speciale: l’organizzatore si riserva l’opportunità di poter convocare una Giuria Speciale composta da juniors coetanei dei partecipanti per contribuire alla valutazione finale con una chiave di lettura propria dell’età, della sensibilità e dell’immaginario infantile.
Le classi vincitrici, quelle assegnatarie di riconoscimenti e tutte le partecipanti saranno tempestivamente informate a mezzo e-mail entro il termine dell’anno scolastico.

6. PREMIO, RICONOSCIMENTI E PUBBLICAZIONI

Verranno premiate le migliori prime due classi per ciascuna categoria.

In particolare:
CATEGORIA A – SCUOLA PRIMARIA
Primo classificato
Alla classe vincitrice del primo premio verrà riconosciuta una somma di € 500,00 (cinquecento/00). Inoltre, la fiaba verrà illustrata dall’artista vincitore del 27° Concorso per Illustratori, sarà stampata a colori e pubblicata sul sito del Concorso. Per la pubblicazione sarà richiesto alla Scuola vincitrice l’elenco di nominativi degli allievi autori dell’opera prima classificata.

Secondo classificato
Alla classe vincitrice del secondo premio verrà riconosciuta una somma di € 300,00 (trecento/00). La fiaba sarà pubblicata sul sito del Concorso.

CATEGORIA B – SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
Alla classe prima classificata sarà assegnato un premio pari a € 300,00 (trecento/00). La classe seconda classificata riceverà un premio pari a € 200,00 (duecento/00).
Per ogni opera premiata verrà richiesta liberatoria a nulla osta per libero utilizzo da parte dell’Organizzatore.

RICONOSCIMENTI
Altri riconoscimenti
A insindacabile discrezione della Giuria, potranno essere assegnati ulteriori riconoscimenti o attestazioni di merito. Alle classi ritenute meritevoli sarà attribuito un diploma.

7. CERIMONIA DI PREMIAZIONE

Fatte salve eventuali disposizioni di pubblica sicurezza, la cerimonia di consegna del premio e dei diplomi si svolgerà entro il 30 novembre 2024. La sede e la data saranno comunicate via email alle Scuole vincitrici ed assegnatarie di riconoscimenti entro il 31 ottobre 2024, e verrà data in ogni caso comunicazione sul sito www. scarpettadoro.org.

8. GARANZIE SULL’OPERA

La classe partecipante garantisce di essere titolare esclusiva dell’opera e che l’opera è originale, che non è copia o modificazione totale o parziale di altra opera propria o altrui. Garantisce altresì che l’opera è inedita, che non è stata presentata a nessun altro concorso, né pubblicata su altri canali. Il partecipante solleva e manleva il Politecnico Calzaturiero da qualsiasi richiesta di risarcimento proveniente da terzi e da responsabilità civile e penale in caso di contestazioni da parte di terzi e per dichiarazioni non veritiere.

9. DIRITTI SULL’OPERA

 Le classi vincitrici del concorso cedono al Politecnico Calzaturiero ogni diritto di utilizzazione economica dell’opera presentata nel Concorso di scrittura creativa dedicato alle Scuole Primarie. Il testo, così illustrato dall’artista vincitore, verrà sia stampato che pubblicato sul sito di Scarpetta d’Oro (www.scarpettadoro.org – Sezione “Favole”).
Le classi vincitrici e quelle alle quali sono stati assegnati dei riconoscimenti, ai sensi dell’art. 6), autorizzano il Politecnico Calzaturiero ad utilizzare, senza limiti di tempo, e gratuitamente la propria opera e/o parti di essa, nonché a riprodurla ed elaborarla anche nel materiale di presentazione/promozione del premio e di ulteriori iniziative espositive. Resta ferma in ogni caso la citazione della classe in ogni rappresentazione.

10. ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI DEL CONCORSO

Con la partecipazione al Concorso, ogni partecipante accetta senza condizioni le previsioni contenute nel presente regolamento. All’Organizzazione spetta il giudizio finale sui casi controversi e su quanto non espressamente previsto.

12. PRIVACY E TUTELA DELL’IMMAGINE

I dati personali verranno trattati secondo quanto previsto dalla normativa, Reg. UE 679/2016, e successive modificazioni e integrazioni.
Le Scuole delle classi vincitrici e assegnatarie di riconoscimenti si impegnano a raccogliere e a restituire compilata e firmata alla segreteria organizzativa di Scarpetta d’Oro, prima della premiazione, apposita informativa e consenso privacy (modulo fornito dall’Organizzatore) al trattamento dei dati relativi agli alunni (nome e cognome) e delle immagini delle persone e degli allievi acquisite durante la manifestazione di premiazione, per la pubblicazione delle foto nell’ambito della comunicazione stampa, della promozione e nel sito web www.scarpettadoro.org