Home 5 Edizione 2018 5 Illustrazioni d’autore – 23° edizione | Colpo di tacco 5 Bando concorso – Scarpetta d’Oro 2018 Illustratori

Bando per Illustratori – Scarpetta d’Oro 2018

Scarpetta d’Oro “Colpo di tacco”

Edizione nr. 23

 

Scarpetta d’Oro è nata nel 1995, come progetto didattico-culturale a cura di alcuni insegnanti della Riviera del Brenta, per avvicinare le giovani generazioni al contesto in cui vivono e per mantenere vive le tradizioni, unendo la creatività alla concretezza del riferimento economico. Fin dalle origini, il concorso è stato sostenuto dai Calzaturieri del Brenta. Oggi è promosso da ACRIB-Confindustria Venezia e Rovigo, in collaborazione con il Consorzio Maestri Calzaturieri del Brenta, con il supporto di Enti Locali, Scuole ed operatori economici. Scarpetta d’Oro si sviluppa con due concorsi. Il primo, rivolto ad illustratori, propone annualmente un tema che abbia come sfondo la calzatura. Il secondo, per le scuole primarie e secondarie che, l’anno successivo, elaboreranno favole ispirate dall’opera vincitrice del Concorso Illustratori. La mostra e la premiazione delle opere si svolge in “location” storico-artistiche della Riviera del Brenta, proprio per voler marcare il legame tra prodotto, arte ed ambiente.

Bando per illustratori
Tema dell’edizione nr. 23, anno 2018: “Colpo di tacco

Regolamento

Confindustria Venezia e Rovigo/Acrib, in collaborazione con il Consorzio Maestri Calzaturieri del Brenta, e d’intesa con Assocalzaturifici, bandiscono il 23° Concorso “Scarpetta d’Oro-Illustratori”.

1. La partecipazione al Premio Internazionale di Illustrazione per l’Infanzia “Scarpetta d’Oro” è gratuita ed è aperta a tutti gli illustratori italiani e stranieri. Ciascun concorrente potrà presentare una sola Opera.

2. Saranno ammesse al premio solo le opere inviate entro e non oltre il giorno 4 luglio 2018, farà fede il timbro postale. I lavori dovranno essere spediti o consegnati a mano al seguente indirizzo: Scarpetta d’Oro c/o Consorzio Maestri Calzaturieri del Brenta – Via Mazzini, 2/4 – 30039 STRA (VE)

3. Ogni artista dovrà inviare un’opera originale, inedita, ispirata al tema e realizzata con qualsiasi tecnica, sono ammesse anche opere e video digitali. I video potranno essere realizzati in qualsiasi formato. Le illustrazioni dovranno essere realizzate nel formato preferenziale di 30 cm x 25 cm. Nel caso di disegno con tecniche digitali si richiede l’invio di stampe in alta risoluzione. Il materiale inviato dovrà essere accompagnato da:
a) scheda di partecipazione compilata in ogni parte;
b) breve curriculum vitae;
c) CD o chiavetta USB contenente:
– scansione digitale dell’opera tramite file JPG a 300 dpi;
– copia del CV in formato word
Si accettano solamente opere in originale, pena l’esclusione dal concorso.

4. La Giuria sarà nominata da Scarpetta d’Oro e le sue decisioni sono inappellabili. Entro il mese di settembre 2018 la Giuria, a proprio insindacabile giudizio, selezionerà i lavori. Saranno escluse dalla selezione le opere non pervenute in tempo o non attinenti al tema.

5. A giudizio della Giuria, le opere selezionate saranno presentate in una mostra allestita in uno spazio in Riviera del Brenta. La mostra potrà essere successivamente esposta anche in altre sedi.

6. Le opere vincitrici e quelle ritenute, a giudizio della Giuria, degne di menzione o segnalazione saranno inserite nel sito di Scarpetta d’Oro.

7. L’opera vincitrice resterà di proprietà e in possesso di Scarpetta d’Oro che la utilizzerà in via esclusiva e a proprio insindacabile giudizio, venendogli con essi ceduto il diritto d’autore di utilizzazione. In particolare, detta opera verrà utilizzata per il concorso “Fiabe, scarpe e parole” diretto alle scuole, che prevede la produzione di un testo narrativo prodotto dagli alunni e che l’artista vincitore dovrà impegnarsi ad illustrare, mediante la produzione di tavole, di cui verrà ceduto il diritto d’autore a Scarpetta d’Oro secondo i modi e i tempi stabiliti da Scarpetta d’Oro. Il risultato del testo narrativo e delle illustrazioni dello stesso verrà riprodotto in una specifica pubblicazione.

8. All’autore dell’opera prima classificata Scarpetta d’Oro assegnerà il Premio “Scarpetta d’Oro” di € 1.200,00 (milleduecento) al netto della ritenuta di imposta. Detta somma – che verrà consegnata in due soluzioni e cioè € 600,00 (seicento) a conclusione della cerimonia di premiazione e sottoscrizione dell’atto di cessione del diritto d’autore di utilizzazione e € 600,00 (seicento) alla consegna delle citate tavole – costituisce anche compenso globale a stralcio per la cessione della proprietà e del relativo diritto d’autore di utilizzazione dell’opera e del diritto d’autore di utilizzazione delle tavole.

9. La Fondazione Ernesto Esposito assegnerà un premio speciale del valore di € 750,00 ad un’opera meritevole. A discrezione della Giuria potranno essere assegnati ulteriori riconoscimenti, attestazioni di merito, e premi non onerosi.

10. La cerimonia di premiazione si svolgerà entro dicembre 2018; la sede e la data saranno comunicate ai partecipanti con congruo preavviso.

11. Ad esclusione dell’opera vincitrice, che rimarrà in proprietà di Scarpetta d’Oro, su richiesta dell’interessato le opere saranno restituite a partire da gennaio 2019, previo pagamento a mezzo bonifico di un contributo spese di spedizione valutate in € 15,00 (quindici).

12. Gli autori partecipanti sollevano Scarpetta d’Oro da ogni e qualsivoglia responsabilità anche per danneggiamento, furto o incendio delle opere. Ogni artista iscrittosi al Concorso autorizza Scarpetta d’Oro ad utilizzare per il futuro e gratuitamente la propria opera e/o parti di essa, nonché a riprodurla ed elaborarla anche nel materiale di presentazione/promozione del premio e iniziative espositive in Riviera del Brenta, come ad esempio “Scarpetta d’Oro – A piedi…”. La partecipazione al Concorso sottintende la piena accettazione delle norme contenute nel presente regolamento.